Architecture

Room Mate Emir, Instanbul

Dic 14, 2017 admin

room mate

L’ultimo gioiello della catena fondata da Kike Sarasola

Room Mate è una catena spagnola di hotel fondata nel 2005 dall’imprenditore, attore e campione di equitazione spagnolo Enrique Sarasola.

Il concept si basa su un’idea tanto semplice quanto accattivante: il modo migliore di viaggiare è andare in visita da amici, qualunque sia la città. Ciascuna delle 22 strutture (per un totale di 1.500 camere) aperte in oltre un decennio di attività, rimane dunque fedele a questo principio: l’hotel è un padrone di casa premuroso (da qui il nome di ciascuna struttura – un nome proprio. Quella di Milano si chiama Giulia), che accoglie informalmente i suoi ospiti, offrendo loro un’accoglienza calorosa e ogni comfort. Accompagnati, però, da una location d’eccellenza in una zona centrale, un servizio impeccabile, e da alcuni optional innovativi, tra cui il wifi gratis per tutta la città.

Dopo aver inaugurato in metropoli di tutto il mondo quali New York, Miami, Città del Messico, Madrid, Barcellona e Milano, il successo ha spinto l’azienda a progettare nuove strutture, e al momento ci sono 8 cantieri aperti.

Progettato da Lázaro Rosa Violán, Room Mate Emir è l’ultima apertura della catena, inaugurata pochi mesi fa nel cuore di Istanbul, nel quartiere di Beyoğlu, uno dei più trendy della capitale turca. Si chiama Emir e, come descritto sul sito, è un tipo ‘elegante, classico, avventuroso’.

Emir nasce dal restauro di due edifici d’epoca, onorati dal team di architetti e designer nel loro valore storico e artistico, seppure in chiave moderna.

La facciata esterna è stata preservata e valorizzata. Le 47 tra camere e suite sono ampie, luminose e arredate in modo creativo. Un progetto di successo che ha convinto, oltre a una nutrita schiera di viaggiatori, anche la giuria del premio AHEAD MEA (the Awards for Hospitality, Experience and Design), che gli ha assegnato il primo premio nella “Best Visual Identity Hotel Of the Year”.