Architecture

MODERN OASIS, MEDINA, WASHINGTON STATE

Ott 19, 2017 admin

 

UNA VILLA DALL’ELEGANZA SOBRIA NELLA LOCALITÀ DOVE HA CASA BILL GATES

A Medina, cittadina della contea di King (East Coast degli USA) circondata dal lago Washington e nota, oltre che per la natura lussureggiante dei dintorni, per essere il luogo dove ha la sua residenza di Bill Gates, sorge una villa moderna, elegante, minimalista e piena di luce.

Un progetto di oltre 350 metri quadri, risalente, nel suo impianto originario, ai primi anni novanta, e che – grazie all’intelligente ristrutturazione firmata dallo studio SkB – ricorda, più che una casa privata, una luminosa galleria d’arte.

Acquistata da una coppia come luogo in cui vivere e crescere la famiglia, la dimora, prima dell’intervento, peccava di un’eccessiva austerità, di un rigore che le imponeva una veste scura e un introverso orientamento verso l’interno.

Lo studio SkB opera in modo deciso, utilizzando numerosi espedienti progettuali per restituirle luce senza intaccarne l’intrinseca eleganza.

La zona giorno è il punto nevralgico della casa: arricchita da pregevoli opere d’arte, essa affaccia prepotentemente verso l’esterno, abbracciando visivamente il giardino dotato di piscina.

All’interno, le pareti tinteggiate di bianco, gli arredi in legno scuro e i pavimenti in acciaio creano un piacevole contrasto cromatico. Per evitare una rottura drastica col passato, i progettisti hanno deciso di preservare il curioso salotto incassato presente nel progetto originario, che si offre come piacevole e nicchiosa zona conversazione.   

Nel nuovo concept, la cucina, completata da un’isola in granito, è tutt’uno con l’area living, mentre una vetrata sulla parte opposta traghetta lo sguardo verso l’esterno. La zona cucina è completata da una pratica dispensa e da una lavanderia.

L’atmosfera di eleganza minimal è resa forte dal piacevole compresenza di  materiali organici e inorganici (il parquet dei pavimenti, il granito del piano cucina), dove l’elemento naturale la fa in ultimo da padrone.

Il progetto di restyling ha coinvolto porte, finestre e finiture, tutti elementi studiati per promuovere un dialogo tra indoor e outdoor, come le ampie vetrate e le porte scorrevoli che permettono un accesso diretto al giardino.

Gli esterni, infine, sono stati spogliati da ogni lezioso orpello e le facciate, rifinite unicamente con stucchi bianchi, ne esaltano la semplice eleganza.

Photography

Lara Swimmer

Mark Woods