Architecture

MOSCHEA ALJABRI VINCE L’ICONIC AWARD 2017

Set 15, 2017 admin

moschea schiattarella

Lo studio di architettura Schiattarella Associati vince per il secondo anno consecutivo l’Iconic Award nella categoria Concept.

Non è la prima volta che lo studio di architettura italiano vince un premio di tale importanza! L’anno scorso, infatti, vinse l’Iconic Award per un altro importante progetto, l’Addiriyah Contemporary Art Center.

Il progetto di quest’anno, la nuova Moschea AlJabri sita nella città di Ha’il, in Arabia Saudita, è ampio e articolato, pensato per una struttura che avrà una doppia anima: una religiosa e l’altra sociale. La moschea sorgerà lungo la King Abdul-Aziz Road, sarà realizzata su una superficie di 22.500 mq ed ospiterà un mix di funzioni religiose, civiche, educative e per il tempo libero. Il complesso si svilupperà attorno ad una piazza centrale, chiusa e accogliente, punto di incontro e di interazione e il cui accesso avverrà tramite passaggi coperti e piccoli cortili. Attorno alla piazza, dominata dal grande volume della moschea, si svilupperanno attività commerciali, caffetterie e spazi a disposizione della comunità mentre il piano superiore sarà dedicato ad uffici, biblioteche, scuola coranica e strutture sportive per i giovani.

Il volume della moschea, nonostante le sue dimensioni, sembrerà apparentemente fluttuare sul bacino d’acqua che la circonda; il taglio diagonale al centro della facciata in pietra segnerà il passaggio simbolico dall’esterno all’interno, la soglia tra lo spazio civile e quello sacro, promettendo e permettendo la dovuta purificazione.

Luogo di sacralità e di meditazione, la sala principale della moschea sarà penetrata verticalmente dalla luce naturale durante il giorno che, scivolando lungo il perimetro nello spazio intenzionalmente vuoto tra le due pareti, rimbalzerà da una parete all’altra, ricomparendo diagonalmente nella struttura e illuminandola nel suo limite inferiore.

Al tramonto, la luce artificiale seguirà lo stesso percorso in ordine inverso, in modo che l’edificio diventi una sorgente luminosa ed un punto di riferimento dall’esterno, visibile anche da lontano. La luce aumenterà la sua intensità mentre ci si avvicinerà al Mihrab, ad indicare la direzione verso la mecca.

Il premio Best Concept sarà ritirato il prossimo 4 ottobre a Monaco dagli architetti dello studio romano durante l’attesa Award Ceremony.

www.schiattarella.com