Events

Design e bambini in dialogo @ Triennale

Nov 25, 2016 designdiffusion

Design e bambini in dialogo @ Triennale

Design e bambini in dialogo è il convegno  per presentare i risultati del progetto Giochi per la Storia, ospitato da Triennale Design Museum.

L’iniziativa si inserisce nel percorso che Triennale Design Museum sta portando avanti con TDMEducation, la sezione didattica ideata da Silvana Annicchiarico, che, dal 2010, analizza e favorisce l’avvicinamento di bambini e ragazzi al mondo del progetto attraverso esperienze ludiche, formative ed estetiche in museo.

Il progetto Giochi per la Storia, nasce nel 2014 con l’esigenza di ideare giochi per bambini da esterno, innovativi, di alta qualità pedagogica e in armonia con giardini storici, pubblici e privati. La genesi delle idee di progetto è stata affidata ai bambini della Scuola Materna dell’Istituto Scolastico Salvo D’Acquisto in Monza che, attraverso un percorso di laboratorio guidato da un team di esperti, Pedagogisti e Atelieristi, hanno espresso le proprie aspirazioni sul tema, in un dialogo continuo con il mondo del Design, sino a giungere alla “Progettazione” di giochi da esterno.
Designer professionisti sono stati poi chiamati a trasformare il materiale prodotto dai bambini, in concept di prodotti innovativi, compatibili con l’estetica dei giardini storici e in linea con le esigenze dei bambini, soggetti competenti, esploratori e costruttori.

Il progetto ha suscitato grande approvazione da parte delle istituzioni locali del Comune di Monza e di Milano. A rappresentare il consenso, la presenza dell’Assessore Fabrizio Sala, Vicepresidente della Regione Lombardia, che interverrà a sostegno dell’iniziativa. Il convegno vede il patrocinio della Scuola del Design del Politecnico di Milano, del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione Riccardo Massa, dell’Università degli Studi di Milano Bicocca e dell’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano.

28 novembre 2016, ore 17.00-19.00
Triennale Design Museum, Agorà