Events

Stanze. Altre filosofie dell’abitare @ Triennale Milano

Mar 31, 2016 designdiffusion

Tra le molteplici pratiche di progetto, l’architettura degli interni continua a essere il luogo privilegiato di indagine, studio e riflessione sugli aspetti più propriamente legati alla vita quotidiana delle persone: tutti abitiamo dentro alle case, e dentro a quegli spazi la nostra vita si svolge per buona parte. Per questo motivo – e per molti altri rilevanti – domani venerdì 2 aprile sarà inaugurata la mostra ‘STANZE. Altre filosofie dell’abitare’ a cura di Beppe Finessi
, progetto di allestimento: Gianni Filindeu e progetto grafico: Leonardo Sonnoli.

Un’occasione perfetta quella dell’imminente Salone del Mobile 2016, infatti STANZE sarà protagonista alla XXI Triennale International Exhibition, Palazzo dell’Arte, Milano. 2 aprile – 12 settembre 2016.

Proprio oggi, sembra più che mai necessario riflettere sul lavoro fatto da moltissimi autori, maestri e meno giovani, immaginando di realizzare una grande mostra che faccia il punto sullo stato dell’arte, mostrando al meglio l’opera – sofisticata, sperimentale, originale – di un gruppo selezionato di autori. Dopo una breve premessa storica, che avrà lo scopo di introdurre l’argomento e di collocarlo storicamente attraverso il racconto delle opere dei grandi maestri di ieri che hanno praticato l’architettura degli interni come primo ambito professionale e luogo privilegiato delle loro osservazioni sull’architettura, ma anche di altri grandi protagonisti della cultura italiana del Novecento che, anche solo in alcuni momenti, hanno elaborato e realizzato pensieri e progetti sull’abitare. Verranno esposte le opere degli autori che in anni più recenti hanno mostrato il proprio pensiero, il proprio talento e la propria visione del mondo attraverso l’architettura degli interni: di ognuno di loro verranno selezionate alcune delle opere più significative, e mostrate in un primo grande ambiente dove fotografie, modelli e disegni racconteranno la storia dell’architettura degli interni italiana del Novecento.

Successivamente si entrerà e si attraverserà una sequenza di ambienti, ognuno progettato da un autore diverso: Andrea Anastasio, Manolo De Giorgi, Duilio Forte, Marta Laudani e Marco Romanelli, Lazzarini Pickering Architetti, Francesco Librizzi, Alessandro Mendini, Fabio Novembre, Carlo Ratti Associati, Umberto Riva, Elisabetta Terragni che metteranno in scena il proprio pensiero e la propria “filosofia dell’abitare”.

Ogni autore esprimerà il proprio concetto di stanza e il filosofo Francesco M. Cataluccio individuerà per ogni progetto testi letterari o filosofici di riferimento.

Il Salone del Mobile.Milano è stato tra i primi aderenti al progetto consolidando il ruolo di protagonista di primo piano di FederlegnoArredo nel sistema casa italiano, e il suo essere soggetto propulsivo del Sistema Italia, al fianco del Ministero degli Affari Esteri, della Triennale di Milano e di Confindustria.

STANZE. Altre filosofie dell’abitare    

Salone del Mobile.Milano 2016
protagonista alla XXI Triennale International Exhibition Palazzo dell’Arte, Milano
2 aprile – 12 settembre 2016