#salone2016

ANTEPRIMA SALONE 2016: SCAVOLINI & NENDO

Feb 29, 2016 designdiffusion

PREVIEW SALONE 2016: SCAVOLINI & NENDO

Dall’esperienza e dall’eccellenza italiana di Scavolini e dall’interpretazione del design inteso come sorpresa, sperimentazione e cura dei dettagli tipici di Nendo – lo studio giapponese guidato da Oki Sato – nasce la collezione Ki: la proposta, per gli ambienti cucina e bagno, che l’azienda presenterà al Salone del Mobile 2016. Il concept ruota attorno all’idea di “far scomparire” l’ambiente in due oggetti per creare spazio e offrire un’assoluta libertà progettuale: un contenitore, un oggetto unico dalla connotazione decisa, sintesi di un codice espressivo che può essere ripetuto all’infinito e una mensola in legno dalla pura essenzialità (Ki, in giapponese significa appunto contenitore e legno).

Si immaginano così nuovi modi di vivere lo spazio con un progetto dove i due elementi, il contenitore, e le mensole dai volumi lineari, creano un vero e proprio sistema contenitivo che diventa protagonista di composizioni da declinare nella cucina e nel bagno, con Scavolini Bathrooms.

La cucina Ki – articolata in composizioni lineari, a isola e penisola – vede i contenitori appoggiati sulle mensole a fungere da pensili, o declinati come lavello e piano cottura, inediti e importanti elementi di personalizzazione. La cappa appositamente progettata completa lo scenario immaginato da Nendo.

Il bagno: qui il contenitore viene scelto sia come sistema alternativo ai pensili sia per disegnare il lavabo, disponibile nelle varianti da appoggio, incasso e freestanding. Le specchiere, rigorose lastre appoggiate ai piani, alle mensole o alle pareti, nascondono un pratico sistema di illuminazione led.

“Una vera e propria sfida perché le funzioni di questo ambiente sono molteplici. Volevo creare maggiore spazio, un senso di libertà e qualcosa che, in un certo senso, ti rilassa: qualcosa di totalmente diverso. E’ così che è nata Ki che in giapponese significa proprio vasca o contenitore ma anche legno. Una singola parola quindi che ne racchiude i due tratti principali. Il concept si estende anche al bagno, qui il focus è sulle mensole e sul loro ruolo estetico e funzionale”. Nendo