LIFESTYLE

Il cibo del futuro tra alghe, insetti e stampate

Gen 20, 2016 designdiffusion

Il cibo del futuro tra alghe, insetti e stampate

Se qualche volta vi siete chiesti come sarà il cibo del futuro ecco che ce ne danno un’idea i creativi di Space10, il laboratorio di innovazione e ricerca di Ikea con una riflessione sul tema – di attualità assoluta a causa delle esigenze del nostro pianeta – dal nome Tomorrow’s Meatball.

Combinando la ricerca scientifica, il food design e la fotografia, il team ha immaginato e ricreato uno dei cibi più cucinati, anche nella ristorazione negli store Ikea, ossia le polpette con alcune differenze, in relazione ai cambiamenti del suolo e climatici, alla crescente richiesta di cibo e di popolazione e alla sostenibilità come valore da cui non si può scappare. Così attraverso una serie di fotografie, le polpette sono la tela su cui si proiettano gli scenari possibili che si presenteranno possibilmente sulle nostre tavole.

Ci saranno le polpette di alghe, di insetti o altre proteine, poiché sarà necessario considerare l’aggiunta di ingredienti alternativi al nostro tradizionale menù occidentale (poichè gli insetti in alcune parti del mondo sono già sulle tavole) oppure altre polpette saranno artificiali e stampate o create in laboratori.

Ma c’è ancora molto da scoprire… intanto ‘gustiamoci’ le immagini delle future polpette!